Master: Psicoterapia Autogena

La Psicoterapia Autogena è un approccio psicoterapeutico fondato sulla metapsicologia di J. H. Schultz (1887-1970) che ne ha posto i fondamenti: introspezione, apprendimento, allenamento, autogenia etc.
Si realizza mediante un lavoro introspettivo in profondità e gradualmente più ampio tale da consentire la presa di coscienza dei vari elementi consci ed inconsci di natura e cultura che formano l’uomo, fino alla formulazione consapevole del “senso” della propria vita.
Oggi è praticata in tutto il mondo, ampliata dai contributi dei suoi più importanti allievi e collaboratori: W. Luthe, H. Wallnöfer, E. Thomas etc. 

Il Centro Psico.Dinamica continua la trasmissione ortodossa del metodo aggiungendo ad esso, quando condiviso,la prospettiva del “sentire” ed il “Body Feeling”.
L’apparato tecnico della Psicoterapia Autogena si concretizza schematicamente in tre momenti gerarchici:

1) Training Autogeno di Base
Il corso ha il fine di trasmettere e fare apprendere: le conoscenze teoriche e pratiche del T.A. di base; la storia del T.A.; gli esercizi standard; l’analisi dei vissuti; indicazioni e controindicazioni cliniche, la differenza con gli altri metodi psicoterapici.

2) Training Autogeno Superiore Analiticamente Orientato
Il corso è aperto a quanti hanno già appreso il corso di base. Fa conoscere gli esercizi del ciclo superiore del T.A. codificati da H.Wallnöfer nell’orientamento psicoanalitico.

3) L’ immagine in Psicoterapia
Il corso offre la possibilità di comprendere “l’immagine psichica” nella prospettiva della conoscenza di sé nell’ambito clinico.

4) La neutralizzazione Autogena.
La tecnica di W. Luthe è stata rivisitata nella prospettiva psicoanalitica ed in quella del metodo:” Il senso dell’emozione”.